MYSPACE
Foto: Luciano Paselli
Prossimi concerti: 08 marzo 2014 ore - Museo Magi - Pieve di Cento (BO)     ------------ 15 marzo 2014 ore 21 - Circolo Fossolo - Bologna     ------------ Visita la pagina concerti per info     
BREAKING NEWS
Sono in arrivo le «Conte Incantate»
let's fringe! let's fringe!








Una piccola anteprima di «Conte Incantate», un viaggio fantastico nelle filastrocche per i pił piccoli, con i testi evocativi di Sabrina Giarratana, le illustrazioni sognanti di Paolo Domeniconi e le suggestioni musicali dei Blue Penguin.
Sarą in libreria da settembre 2013 per Fatatrac


Ascolta i Demo
Conta delle coperte 0'18 288 Kb
Conta delle farfalle 0'20 320 Kb
Conta delle mosche 0'22 352 Kb
Conta delle storie 0'33 520 Kb



I BLUE PENGUIN si sono formati nel 1998 dall´incontro di cantanti e musicisti provenienti da diverse esperienze nell´ambito corale e nel musical. La formazione è a nove voci miste. Tutti i brani sono eseguiti a cappella, senza l´ausilio di supporti musicali, riproducendo con le sole voci le sonorità degli strumenti. Il repertorio è molto vario, dal pop internazionale degli anni ´80 alla disco-dance, dallo swing agli anni ´40 italiani, fino ai brani per bambini e ai classici natalizi. Gli arrangiamenti sono per la maggior parte originali. Da dieci anni i Blue Penguin tengono concerti in tutta Italia e partecipano a importanti manifestazioni canore europee. Tra le più importanti partecipazioni in Italia, Le nuove frontiere della polifonia vocale di Varese in cui ottengono il secondo posto, vincono il Cantamartino a Ceregnano (RO), Venerdì jazz a San Casciano, la Notte bianca a Milano, l´apertura del concerto degli Housejacks a Solevoci (Varese), i festival di Avola (SR), Oristano, Fivizzano (PR), il Festival Lodovigiano di Viadana (MN), i concerti a Gressoney (AO), Villadossola (VB), Parma, il Bravo Caffé di Bologna, concerti per Emergency, Amnesty International, Lions Club. Si esibiscono in diversi concerti al Berliner a cappella festival di Berlino, al FestiLac di Ginevra, in Slovenia e ottengono il terzo premio al concorso internazionale VokalTotal di Graz, presieduto da Ward Swingle. Nel 2001 esce il primo CD del gruppo dal titolo Nine Below Zero, un album di cover pop anni ´80 e di famosi brani jazz, come Video killed the radio star, Just can´t get enough, My baby just cares for me, I can´t give you anything but love, Dream a little dream of me. Nel 2002 i Blue Penguin organizzano il primo Italian A Cappella Summit, con i maggiori gruppi a cappella italiani. Nel 2004 collaborano all´album In itinere con il trio di sax Duke Ellington, un´elaborazione in chiave jazz di brani di autori italiani del 1500. Nel 2005 sono la colonna sonora dello spettacolo comico Presto con ghiaccio, un varietà sulle assurdità del mondo contemporaneo. Nel 2006 producono il brano singolo La Espero, un´ elaborazione in chiave new age dell´inno esperantista, e debutta lo spettacolo teatrale The radio star, una narrazione sul pop angloamericano degli anni ´80, con Brunella Zaccherini. Nel 2007 esce il secondo album Pengeris, lavoro che si distingue per le ritmiche travolgenti. Oltre al filone pop (Africa dei Toto, I feel love di Donna Summer o Smalltown boy dei Bronski Beat), troviamo Lo Iundolo, primo esperimento mondiale di techno-trance a cappella da discoteca, e Brodo di carne, versione italiana del noto Chili con Carne del Real Group. Nel 2009 producono lo spettacolo L´uccellino della radio, una narrazione musicale sugli anni della guerra, in collaborazione con la Compagnia della Quarta, con la regia di Mario Coccetti. A settembre 2013 esce l'album allegato al libro per bambini «Conte Incantate» di Sabrina Giarratana, edito da Fatatrac.